TikTok: cos’è, come si usa e per chi è

TikTok - come funziona

TikTok il social network per video brevi

TikTok è una piattaforma di video sharing lanciato in Cina nel 2016 e, ad oggi, celebre in tutto il mondo.

Scopriamo insieme caratteristiche e funzionalità di questa piattaforma social!

Indice
Digital Marketing
Scopri i corsi riconosciuti Miur

TikTok: cos’è, come si usa e per chi è

TikTok è un social network che consente agli utenti di:

  • realizzare video divertenti e creativi di breve durata;
  • creare contenuti nuovi di ogni tipo;
  • guadagnare tramite video di vario genere.

Il social network diventato in breve tempo popolare nasce in Cina nel 2016 sotto il nome Musical.ly. Nel 2018 cambia nome in quello attuale e raggiunge più di 1 miliardo di utenti iscritti alla piattaforma. L’età media è compresa tra i 16 ed i 28 anni. 

Il suo utilizzo è molto semplice ed intuitivo. È infatti sufficiente scaricare l’app sullo smartphone, caricare video tra i 15 e i 60 secondi, aggiungere canzoni e procedere alla pubblicazione.

Il grande successo di TikTok è dovuto a

  • possibilità di creazione di brevi video
  • sincronizzazione con filtri ed effetti speciali editati nella piattaforma stessa
  • possibilità di interagire con i propri follower

Diventare popolare in rete non è semplice come sembra. È infatti necessario utilizzare strategie creative e originali che attirino l’attenzione dei followers. Molti utenti riescono in questo modo riescono a guadagnare grosse somme di denaro tramite la creazione di video che ricevono milioni di visualizzazioni e like in tempi brevi.

Cosa c’è dietro al successo di TikTok

Il successo di TikTok è, ad oggi, noto a livello globale. Il social network riesce ad attirare un sempre più alto numero di utenti sulla su piattaforma.
Ad oggi oltre il 40% dei giovani si rivolge a TikTok o Instagram per le proprie ricerche (aziende, prodotti, domande, spiegazioni). In altre parole, utilizzano il social media come se fosse un motore di ricerca.
 
I motivi dietro questo successo ad ampio raggio sono principalmente:
 
  • contenuti visivi, rapidi, coinvolgenti e sintetici di facile fruizione e condivisione;
  • unione di informazione, istruzione e intrattenimento in un unico contenuto;
  • affidabilità poiché i contenuti generati dagli utenti sono considerati più affidabili.
 Per avere successo, a livello generale, è necessario:
 
  • analizzare l’evoluzione del panorama delle ricerche;
  • comprendere tendenze e comportamenti degli utenti;
  • adattarsi ai cambiamenti;
  • ottimizzare i contenuti per le diverse piattaforme;
  • raggiungere e coinvolgere il pubblico in maniera efficace.  
 
Ad oggi,  anche i brand hanno sentito l’esigenza di iscriversi e farsi scoprire tramite il social network. 
 
TikTok è celebre per aver spinto i confini delle raccomandazioni e continua a testare finché non comprende che il feed è esattamente quello di interesse. Questo è il motivo che lo rende così potente. Utilizzando l’app, non si fa altro che passare al setaccio i contenuti e selezionare ciò che si desidera vedere di più.
 

Vantaggi nell’utilizzo del social TikTok

Tik Tok sta crescendo più di tutte le altre Big Tech, incontrando gusti ed attitudini dei giovani in quanto presenta vantaggi che altri social network non offrono:
 
  • è veloce, immediato, frammentario, genuino e chiaro;
  • consente di fare recensioni video in tempo reale e fruibili in un istante rispetto alle lunghe recensioni che si trovano su tanti portali specializza;
  • ha un algoritmo che permette di trovare velocemente risultati di interesse. La brevità dei video consente di scorrere velocemente i risultati e trovare quelli interessanti;
  • mostra molti video agli utenti su ciascun argomento e chiave di ricerca, al contrario di Google che tende a favorire i primi risultati di ricerca.
  • restituisce all’utente genuinità e un’apparente trasparenza;
  • possiede una comunicazione essenziale che va dritto al punto realizzata da giovani che raccontano le loro esperienze in modo personale e spontaneo. 
 
Il social è uno strumento di scoperta di cose da fare e attira sempre più l’interesse di utenti ed inserzionisti.
Gli utilizzi principali che vengono fatti del social network sono:
 
  • cercare posti dove mangiare;
  • trovare recensioni di prodotti;
  • visionare ricette o istruzioni per trucchi di vita domestica;
  • ascoltare interviste a personaggi famosi;
  • suggerimento di luoghi e cose da fare. 
 

Un problema sempre più attuale: la disinformazione

Il problema della disinformazione è un problema sempre più attuale per chi utilizza Tik Tok, invece di Google, per trovare informazioni. Il grosso svantaggio è quello della qualità delle ricerche.
 
Se Google gerarchizza in base a rilevanza e autorevolezza della fonte, TikTok lo fa in base a popolarità degli interessi degli utenti. E, di conseguenza, i risultati di ricerca spesso contengono informazioni e notizie errate e suggerimenti di termini di ricerca distorti.
 
Un fattore molto importante da prendere in considerazione è che TikTok incontra alla perfezione l’approccio frammentato alla conoscenza della Generazione Z.
I giovani d’oggi, a differenza di Boomer e Millennials, non sono alla ricerca del sapere enciclopedico. Preferiscono invece contenuti parziali, sintetici, chiari, informazione efficaci, magari imprecise, ma veloci e fruibili in un istante.
 
Inoltre, la trasformazione mediatica dei giovani è ad oggi evidente. Ricerca su Google, video su YouTube e conversazioni su Facebook sono passati ormai in secondo piano. Per stare al passo con i tempi, YouTube ha addirittura introdotto video brevi e Meta Reels, entrambi ispirati ai contenuti di TikTok.
 
Ma ciò non è sufficiente. I social di Meta sono per lo più legati alle persone seguite, Tik Tok agli interessi. E i ragazzi preferiscono questa genuinità all’algoritmo artificioso di Google che non parla il loro linguaggio.
 
Certo è che, l’algoritmo è sempre più invisibile, ma non per questo meno presente e meno invasivo.
Lancia la tua carriera digitale
Social Media Manager
Scopri il corso con certificazione riconosciuta
SEO Specialist
Scopri il corso con certificazione riconosciuta

Lascia un commento