SEO Specialist: chi è, come diventarlo e quanto guadagna

SEO Specialist chi e come diventarlo e quanto guadagna

SEO Specialist: chi è, come diventarlo e quanto guadagna

Sicuramente, navigando online, avrai sentito parlare di una delle figure professionali maggiormente ricercata sul web, ovvero quella del SEO Specialist e potresti esserti domandato chi sia e qual è il suo compito.
Scopriamolo assieme, affinché tu possa non avere dubbi su questo lavoratore ed eventualmente possa ricoprire questo particolare ruolo.
Indice
SEO Specialist
Ottieni la certificazione riconosciuta Miur

Chi è il SEO Specialist

Quando facciamo riferimento su questa figura, dobbiamo parlare di colui che ha il compito di migliorare il posizionamento di un sito web, di proprietà del cliente, affinché questo portale possa raggiungere le prime posizioni all’interno del motore di ricerca per quella fetta di mercato che interessa al titolare del sito.
Per esempio chi ha un’attività dentistica avrà come obiettivo quello di spiccare online e attirare la maggior quantità di clienti possibili: stesso discorso per un ristoratore, un meccanico e per il titolare di una struttura alberghiera con sito web.
Ovviamente le mansioni del SEO Specialist sono molteplici e ognuna di esse permette il raggiungimento di questo obiettivo finale.

L’analisi del sito e il progetto di intervento

Ogni buon SEO Specialist che si rispetti, prima di effettuare un intervento sulla piattaforma del cliente, ha il preciso compito di offrire una consulenza preventiva affinché possa conoscere il cliente, le sue esigenze e valutare lo stato in cui versa il portale online sul quale dovrà intervenire.
Questo breve colloquio permette al lavoratore di avere una panoramica generale in merito all’insieme delle operazioni che dovrà svolgere: per esempio se un cliente necessita solo della modifica di alcuni parametri del sito, rendendolo maggiormente congrui all’ottica SEO, il professionista non dovrà intervenire in altri ambiti, apportando solo le modifiche richieste da parte del cliente.
Solamente dopo questa operazione e in seguito a un primo controllo del portale del cliente il SEO Specialist può iniziare a progettare l’intervento che deve essere svolto.

La fase preliminare di intervento del SEO Specialist

Il professionista deve anche svolgere una seconda fase di studio che gli consente di capire come strutturare nel migliore dei modi il suo intervento.
Per esempio se un cliente, titolare di un ristorante, gli chiede un miglior posizionamento del portale che ha creato, il professionista SEO deve capire come opera quella fascia di mercato, ovvero quali sono le diverse ricerche che vengono svolte dal potenziale target, chi sono i clienti ideali per quell’attività specifica e come procedere affinché si possa conseguire un miglior posizionamento all’interno del motore di ricerca.
Per svolgere tutte queste procedure il SEO Specialist ha bisogno di sfruttare diversi strumenti, come quelli che permettono di capire quali sono le parole chiave ideali da utilizzare, verificare se vi sono link interni corrotti e quindi inutilizzabili nel sito web, se la mappa del medesimo è ben strutturata e svolgere ulteriori controlli specifici sulla piattaforma per capire quali sono le parti che necessitano di un intervento immediato e quali, invece, possono essere momentaneamente accantonate.
Si tratta, quindi, di una lavorazione che richiede del tempo e in molte occasioni il professionista decide di avviare una SEO Audit che gli offre una panoramica generale completa dello stato di quel sito.
Come potrai ben capire il lavoro che deve essere svolto necessita di tempo in quanto ogni area del sito deve essere scansionata con estrema attenzione proprio per evitare che il progetto di intervento possa non essere svolto in maniera adeguata, quindi che eventuali parti del sito vengano trascurate generando il malcontento del cliente il mancato raggiungimento dell’obiettivo che il professionista si è prefissato.

La struttura del sito e gli interventi di miglioramento

Quando il SEO Specialist iniziare a operare sul sito web, questo deve svolgere delle verifiche non soltanto sui diversi contenuti che il cliente ha creato: agire solamente sugli articoli e modificarli affinché questi rispettino i parametri dell’ottica SEO è solo uno dei compiti che spettano a questo professionista.
Quando ci si rivolge a questa figura, infatti, anche l’aspetto grafico e i codici di programmazione che riguardano l’ottica SEO necessitano di essere valutati e modificati: in questo modo il sito, sottoposto a una serie di modifiche, sarà scansionato dai bot di Google ed eventualmente piazzato nelle prime posizioni della pagina principale del motore di ricerca.

Devi sapere che l’attività di questo professionista, però, non si limita solamente a una serie di interventi sul sito web del cliente, i quali sarebbero totalmente inutili se questi non venissero seguiti da altre operazioni che, in questo caso, avvengono offsite.

Le operazioni offsite svolte dal professionista

Quando si parla delle operazioni effettuate fuori dal sito web del cliente si fa riferimento a tutte quelle strategie di marketing atte a migliorare la visibilità dell’attività e il conseguente incremento di clientela.
In questo caso il SEO Specialist deve realizzare una strategia di marketing, che può basarsi sulle campagne con banner a pagamento oppure semplicemente sui social, in base al tipo di attività che deve essere sponsorizzata e alle richieste del committente.
Analizzando anche questi due dati sarà possibile trovare la soluzione adeguata che meglio si adatta alla situazione.
Ovviamente anche la link building, creazione di post e pagine social, che poi verranno gestite da parte del cliente, nonché altre procedure similari che hanno il compito di ottenere un incremento della clientela rientrano tra le svariate competenze che spettano al SEO Specialist.
Potrai quindi notare come le conoscenze che questo professionista deve possedere sono molteplici, in quanto è fondamentale che questa figura sappia operare in diversi ambiti.

Come si diventa SEO Specialist

Ora che conosci quali sono le mansioni che deve essere svolto da questo professionista, potresti domandarti quale sia il percorso formativo che deve essere seguito affinché sia possibile rivestire perfettamente questo ruolo.

Il passo iniziale che bisogna compiere consiste nel seguire il corso specialistico della professione.
Questo ti permette di apprendere tutte le diverse nozioni fondamentali affinché tu possa rivestire perfettamente tale ruolo.
Il corso per diventare SEO Specialist deve essere ovviamente gestito da figure professionali, possibilmente da persone che hanno già ottenuto le varie qualifiche per essere riconosciute come tali, che hanno il compito di condividere tutte le nozioni, le strategie, le metodologie di lavoro e altri aspetti che ti permettono di operare senza riscontrare difficoltà di vario genere.
Allo stesso tempo il percorso formativo deve essere in grado di proporti una parte pratica dove sperimenterai tutte le diverse mansioni in prima persona e grazie alle quali potrai mettere a frutto le diverse conoscenze che hai acquisito durante il corso.
Anche in questo caso è importante sapere che in tale fase verrai assistito dall’insegnante che ha il compito di mostrarti come procedere in determinate circostanze affinché si evitino errori.

Ottenuta la qualifica di SEO Specialist è molto importante anche seguire i webinar, i seminari di aggiornamento e partecipare ai corsi aggiornati grazie ai quali si ha l’occasione di apprendere tutte le nuove tematiche in merito all’aspetto SEO del web e non solo.
Lo studio dei nuovi strumenti di lavoro, il cambiamento delle metriche dell’ottica SEO, le strategie per applicare un determinato intervento e i controlli aggiuntivi rientrano tra tutte le diverse tematiche che devono essere affrontate durante i corsi di aggiornamento e che devi necessariamente conoscere per offrire un ottimo servizio ai tuoi clienti.

In parallelo ai corsi di aggiornamento occorre scegliere se operare come libero professionista oppure venendo assunti dalle imprese che sono alla ricerca di questa figura professionale.
Bisogna precisare, in questa circostanza, come sia fondamentale capire che, in base alla scelta che viene svolta, il guadagno che si otterrà sarà differente, quindi è fondamentale optare per una soluzione che possa essere adeguata alle tue esigenze.

Le altre capacità dello specialista SEO

Prima di analizzare quanto questa figura può guadagnare mensilmente, è fondamentale capire quali sono le competenze aggiuntive che devono essere possedute dal professionista.
In questo caso la capacità di scrittura per gli esseri umani è fondamentale: il rispetto delle regole SEO deve essere sempre presente ma questo non deve avere alcuna ripercussione negativa sulla piacevolezza di lettura di un testo.
Farcire con tante parole chiave un testo con l’obiettivo di incrementare il fattore visibilità può creare problemi durante la lettura che diviene meno piacevole del previsto.
La capacità di capire e risolvere i problemi, sia riscontrati in fase di analisi che improvvisi, è un’altra competenza che deve essere acquisita dal professionista, che dovrà dunque essere in grado di evitare che un aspetto negativo che non viene inizialmente riscontrato possa avere delle potenziali ripercussioni sull’esito finale del lavoro.

Infine è importante avere competenze tecniche e di programmazione nonché capacità analitica di analisi del problema: se rivesti questo ruolo professionale devi capire perché si è sviluppato quel determinato problema e come bisogna procedere affinché questo possa essere rapidamente risolto.

Quanto guadagna il SEO Specialist

Come per altre professioni devi sapere che questo professionista ha un guadagno che cambia in base a innumerevoli fattori.
Primo di questi è la quantità e importanza dei lavori che devono essere svolti: qualora si parli di un lavoro che richiede tempo e soprattutto l’utilizzo di tanti strumenti, il compenso che spetta a questo professionista sarà elevato.
Sarà diversa invece la situazione qualora l’intervento sia basilare o di controllo periodico.
Generalmente, un SEO Specialist che inizia a operare riesce a guadagnare circa 24 mila euro all’anno, mentre uno affermato riesce nell’impresa di ottenere un compenso annuo che si aggira attorno ai 70 mila euro.

Lancia la tua carriera digitale
Social Media Manager
Scopri il corso con certificazione riconosciuta
Digital Marketing
Scopri i corsi con certificazione riconosciuta

Lascia un commento