Meta Tag HTML: la guida completa per migliorare la SEO del sito

Meta Tag HTML

Meta Tag HTML, come migliorare la SEO del sito

I Meta Tag HTML sono piccoli descrittori di contenuto che supportano la comunicazione ai crawler di cosa tratta una determinata pagina.

Nonostante siano invisibili agli utenti, sono invece di vitale importanza per il funzionamento dei motori di ricerca.

Analizziamoli insieme al meglio!

Indice
Digital Marketing
Scopri i corsi riconosciuti Miur

Che cosa sono e a cosa servono

Possiamo definire i Meta Tag HTML come piccoli frammenti di testo utili nella descrizione del contenuto di una pagina per i motori di ricerca.Tali tag danno maggiori informazioni e dati riguardanti la pagina a cui fanno riferimento
Caratteristiche fondamentale per riconoscere un mea tag HTML:
 
  • esistono solo nel codice della pagina in HTML;
  • non hanno influenza sulla impaginazione grafica;
  • sono visibili solo attraverso la visualizzazione nel codice sorgente (e quindi non per gli utenti).
 
L’acronimo Meta Tag HTML sta per metadata. Il nome deriva dall’insieme delle parole meta, dal greco per mezzo, e data (plurale latino di informazione. I meta tag sono quindi elementi HTML che forniscono informazioni sul contenuto di una pagina web ai motori di ricerca. Si trovano all’interno dell’elemento head all’interno di una pagina HTML.
 
Il loro ruolo è fondamentale per:
  • indicizzare e posizionare il sito nei risultati di ricerca;
  • formare parole e frasi e creare un quadro complessivo del contenuto di una pagina web;
  • supportare i motori di ricerca a capire di cosa tratta la pagina e a chi dovrebbe essere mostrata.
 
La scrittura di un meta tag HTML richiede la comprensione sia della sintassi che della struttura.  I Meta Tag HTML non sono formalmente codificati ma utilizzabili a propria discrezione. Ogni sistema elabora solo quelli che riconosce, ignorando tutti gli altri.
 

Meta Tag HTML: sintassi e scrittura corretta

La sintassi di base di un meta tag è la seguente: <meta name=nome content=contenuto>. Nello specifico:

  • si trova all’interno dell’elemento <head> di una pagina web;
  • è specificato da due attributi: name, che identifica il tipo di informazione fornita e content, che ne descrive il contenuto effettivo;
  • contiene una coppia di nome/valore e almeno due elementi. Questi hanno il compito di comunicare al browser la loro natura di valori di intestazione della connessione http.
 

La scrittura meta tag HTML efficaci deve rispettare alcuni punti:

  • comprendere la struttura di base di un meta tag, che deve essere anche conciso, descrittivo e coinvolgente.
  • considerare il contenuto. Ogni pagina deve avere meta tag unici che riflettono accuratamente il contenuto specifico. Ciò vale soprattutto per il title tag e il meta tag description. Questi sono visualizzati nei risultati di ricerca e possono influenzano la scelta degli utenti di cliccare sul sito o meno;
  • lunghezza: i motori di ricerca spesso tagliano i title tag e le meta description troppo lunghi. Importante mantenere i title tag sotto i 60 caratteri e le meta description sotto i 160 caratteri. 
  • e utilizzare le parole chiave in modo appropriato nei meta tag. L’utilizzo di parole chiave pertinenti e rilevanti aiuta i motori di ricerca a capire il contenuto della pagina e a classificarla correttamente.

I Meta Tag HTML principali

I Meta Tag HTML più rilevanti per il search marketing e per far apprezzare un sito da Google sono:

  • Title Tag: titolo della pagina web, è l’indicatore principale del contenuto della pagina. Viene visualizzato nella parte superiore del browser;
  • Meta Description: sintesi concisa del contenuto della pagina. Compare nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca e, ove ben scritta, invoglia gli utenti a cliccare;
  • Meta Tag Robots: segnali di stop and go per i crawler dei motori di ricerca. Leggono le istruzioni riservate e si regolano rispetto alle possibilità che hanno di mostrare i contenuti;
  • Tag Hreflang: attributo di supporto per i motori di ricerca nel capire lingua e Paese a cui è destinato il contenuto;
  • Tag Canonical: indica ai motori di ricerca quale versione di una pagina è la principale o preferita e previene problemi di contenuto duplicato;
  • Meta Tag Keywords: contengono una serie di parole chiave pertinenti al contenuto della pagina e forniscono un utile contesto per il contenuto;
  • Tag Viewport: controlla il modo in cui il contenuto viene visualizzato sui dispositivi mobili, garantendone un’esperienza utente ottimale;
  • Tag Open Graph: determina come il contenuto viene visualizzato ove condiviso sui social media.

Questi sono i principali, ne esistono di altri e anche di obsoleti. Aggiornamenti ed upgrade sono così costanti, che spesso alcuni tag considerati essenziali perdono il loro valore.

L’importanza di un uso corretto in ottica SEO

I meta tag HTML, ove utilizzati in modo corretto, nonostante non siano un fattore di ranking diretto e non abbiano un impatto diretto sulle classifiche, possono:

  • migliorare la visibilità di un sito nei risultati di ricerca;
  • aumentare il traffico organico;
  • influire sul modo in cui il sito appare nelle SERP;
  • influenzare il modo in cui il sito appare all’interno dell’ecosistema digital;
  • rappresentare una fonte di informazione per la visibilità in risultati di ricerca non tradizionali;
  • avere un impatto potenziale su clic e tassi di coinvolgimento;
  • migliorare l’esperienza fornita agli utenti, soprattutto da mobile;
  • fornire un sommario del contenuto della pagina;
  • permettere ai motori di ricerca di comprendere di cosa tratta la pagina e classificarla correttamente nei risultati di ricerca.

È evidente quanto sia rilevante il valore per la SEO, soprattutto per quanto riguarda titoli e descrizioni. Una buona strategia SEO deve quindi considerare l’ottimizzazione dei meta tag per aiutare Google a comprendere il tipo di contenuto proposto.

Altri tag sono importanti per una gestione ottimale dei contenuti da indicizzare o da veicolare pubblico giusto in specifici Paesi. Impedire di raggiungere utenti di aree geografiche sbagliate evita il danneggiamento di posizionamento e reputazione del sito.

Saper gestire i meta tag è dunque fondamentale per migliorare la visibilità del sito, aumentare il traffico e fornire un’esperienza utente di alta qualità.

Lancia la tua carriera digitale
Social Media Manager
Scopri il corso con certificazione riconosciuta
SEO Specialist
Scopri il corso con certificazione riconosciuta

Lascia un commento