Hai una domanda?
Messaggio inviato Chiudi

Cos’è Google Ads Keyword Planner e come utilizzarlo per la SEO

Keyword Planner Google Ads - come usarlo per la seo

Google Ads Keyword Planner per analizzare le parole chiave

Scegliere e analizzare le keywords per creare contenuti per un sito web è fondamentale e, da oggi, per farlo in modo ottimale, accorre in supporto Keyword Planner di Google Ads.

Analizziamo al meglio cos’è, come funziona e come integrare questo strumento nella strategia SEO!

Indice
Digital Marketing
Scopri i corsi riconosciuti Miur

Che cos’è Google Ads Keyword Planner 

Nel mondo SEO pianificazione e ricerca approfondita delle parole chiave è fondamentale migliorare la visibilità online e raggiungere il proprio pubblico target. In un panorama digitale sempre più competitivo, avere una comprensione chiara del loro impatto può realmente fare la differenza.

In quest’ottica è nato Keyword Planner, software di supporto per le campagne di Google Ads. Si tratta del risultato derivante dell’unione tra due diversi strumenti: lo Strumento per le parole chiave e la Stima del traffico. Ad essi sono state poi aggiunte diverse altre funzionalità.

Google Keyword Planner è uno strumento versatile. Semplice ed efficace rappresenta una risorsa inestimabile per affinare le strategie SEO esistenti. Grazie a questo nuovo tool è possibile:

  • ottenere dati precisi sul volume di ricerca
  • avere stime sulla concorrenza e sul costo per clic (CPC) per le campagne pubblicitarie
  • identificare le parole chiave più pertinenti per il proprio settore
  • ottimizzare i contenuti per i motori di ricerca
  • scoprire termini di ricerca rilevanti
  • analizzare il volume di ricerca
  • comprendere meglio la concorrenza
  • migliorare la propria visibilità online
  • scoprire nuove opportunità

Infine, la capacità di filtrare i risultati per località geografica, lingua e periodo consente di personalizzare la ricerca in base alle esigenze specifiche.

Come funziona Google Ads Keyword Planner

Per accedere a Google Ads Keyword Planner è necessario compiere alcuni step:
 
  • registrare un account Google;
  • accedere allo strumento di pianificazione delle parole chiave;
  • cliccare su Individua nuove parole chiave per individuare le keywords più ricercate, accorpate in gruppi di idee o singole parole chiave;
  • cliccare su Ottieni i dati relativi al volume di ricerca e le previsioni per analizzare i volumi di ricerca delle parole chiave inserite, scoprire le statistiche storiche del traffico e raggrupparle.
 
I risultati che Google Keyword Planner mostra sono:
  • elenco di parole chiave con una media di ricerca mensile
  • valori di concorrenza
  • parole chiave con alto volume di ricerche e concorrenza alta, media o bassa
  • offerta consigliata per poter competere
 
In questo modo è possibile scegliere le keywords più indicate da inserire nel proprio contenuto.
Se si riesce a individuare le parole chiave migliori e la nicchia di mercato, è possibile creare un contenuto che scali facilmente la SERP nel motore di ricerca. Google, infatti, premia le che rispondono specificatamente alle query di ricerca degli utenti.
 
Come è evidente, integrare questo tool nella propria strategia SEO complessiva è un passo cruciale per chiunque desideri avere successo nel marketing digitale.
 

Consigli per un utilizzo ottimale

Approfondire l’uso di Google Keyword Planner significa esplorare strategie avanzate molto utili affinchè il proprio sito web ottenga successo. 

Tra queste le principali sono:

  • analisi approfondita delle parole chiave a coda lunga: questi termini, specifici e meno competitivi, attraggono in realtà traffico qualificato. Keyword Planner ne supporta l’identificazione, offrendo la possibilità di catturare nicchie di mercato ed aumentare le possibilità di conversione;
  • integrazione con altri strumenti, tra cui principalmente Google Analytics e Google Ads. Questa collaborazione fornisce una visione completa del comportamento degli utenti e dell’efficacia delle parole chiave scelte;
  • analisi della concorrenza: comprendere quali sono le keyword utilizzate dai concorrenti permette di differenziare la propria strategia di contenuto. Grazie a Keyword Planner è possibile inserire l’URL di un sito concorrente, vedere che parole chiave usa e come si posizionano in termini di volume di ricerca;
  • utilizzo di filtri per affinare la ricerca: grazie al tool è possibile filtrare i risultati per lingua, località, e dispositivi. Tutto ciò consente di personalizzare la ricerca di parole chiave in base allo specifico pubblico che si vuole raggiungere;
  • analisi storica delle parole chiave: il tool permette di vedere come il volume di ricerca di determinate parole chiave cambia nel tempo. Ciò è utile a identificare le tendenze emergenti ed adattare la strategia di contenuto. 

Integrazione nella strategia SEO

Come abbiamo visto finora Google Ads Keyword Planner fornisce dati essenziali per la ricerca di parole chiave. Ma questo non è l’unico vantaggio che offre. Infatti, questo strumento risulta molto utile una volta integrato all’interno di una complessiva strategia SEO. Permette infatti di:

  • guidare decisioni strategiche in diverse aree del marketing digitale: creazione di contenuti, struttura del sito web e campagne pubblicitarie;
  • monitorare ed adattare di continuo strategia SEO. Il mondo digitale è in costante evoluzione. Un attento monitoraggio permette di garantire che il sito rimanga rilevante e competitivo.
  • aumentare significativamente la visibilità e l’engagement: utilizzando parole chiave rilevanti e di alto valore, i contenuti diventano più attraenti, rilevanti ed utili per gli utenti;
  • comprendere meglio il pubblico target: ottenere intuizioni preziose sui bisogni e gli interessi del pubblico;
  • identificare le aree in cui concentrare gli sforzi di ottimizzazione: migliorare la SEO e rendere il sito più utile e informativo per i visitatori;
  • creare annunci mirati ed efficaci. La comprensione del volume di ricerca e della concorrenza permette di creare campagne più efficienti in termini di costi e più efficaci in termini di raggiungimento del pubblico target. 

Come abbiamo analizzato, Keyword Planner è un ottimo strumento gratuito che permette l’analisi dei trend di ricerca e della competizione delle keywords

Lancia la tua carriera digitale
Social Media Manager
Scopri il corso con certificazione riconosciuta
SEO Specialist
Scopri il corso con certificazione riconosciuta

Lascia un commento