Hai una domanda?
Messaggio inviato Chiudi

Creazione skill Alexa: 3 step fondamentali

Creazione skill Alexa - step fondamentali

Alexa e la personalizzazione degli assitenti vocali

In questi ultimi anni abbiamo assistito a una trasformazione radicale del nostro modo di interagire con la tecnologia. Il merito è degli assistenti vocali e in primis di quella sviluppata da Amazon.

Il suo nome è Alexa ed esegue tantissimi compiti tramite le sue skill.
Se vuoi sperimentare anche tu le funzionalità di creazione skill Alexa e conoscere tutto sull’argomento, segui questi 3 step fondamentali.

Indice
UI & UX Design
Scopri i corsi riconosciuti Miur

Creazione skill Alexa: ideazione e progettazione

Il primo step nella creazione skill Alexa riguarda le fasi di ideazione e progettazione.  Sarà necessario definire l’idea, individuare il proprio pubblico ideale e il target di riferimento, dunque progettare l’interazione vocale. Con definizione dell’idea si intende chiarire subito cosa si vuole che faccia la skill. Può essere utile riflettere sull’esperienza che si vorrebbe far compiere agli utenti oppure sui problemi che la tua nuova skill potrebbe risolvere.

Ci sono skill che aiutano a compilare una quotidiana lista della spesa o che danno notizie o forniscono aggiornamenti meteo. La definizione del target è essenziale prima di procedere: una skill pensata per i bambini, con scopo magari didattico ed educativo, sarà molto diversa da una skill ideata per manager e professionisti.

Programmare l’interazione vocale è un passo essenziale e si realizza pensando  a come gli utenti interagiranno con la skill e i comandi vocali che useranno. Il flusso di dialogo tra l’utente e Alexa dovrà essere il più dettagliato possibile. I comandi però dovranno essere lasciati intuitivi perché ciò assicurerà una qualità più alta dell’esperienza.

Utilizzo di Alexa Skills Kit (ASK)

Terminata la prima fase di creazione skill Alexa si passa al secondo step.  Consiste nell’utilizzo dell’Alexa Skills Kit (ASK) ovvero di una serie di strumenti messi a disposizione da Amazon. Ecco alcuni semplici passaggi:

  • Crea un account Amazon Developer
  • Configura l’Alexa Skill Kit
  • Fai nascere un nuovo progetto

La configurazione dell’account Amazon Developer è un passaggio semplice, è sufficiente andare sul sito developer.amazon.com e seguire tutte le fasi della registrazione. Dopo si potrà passare all’istallazione di ASK CLI. In questo modo si riuscirà a testare la nuova skill dalla linea di comando. Creando un nuovo progetto si getteranno le basi di una solida struttura per la tua nuova skill.

L’importanza del codice

Il punto focale di qualsiasi skill è il codice. È quest’ultimo che gestisce le domande degli utilizzatori e fornisce le risposte più idonee. Quasi tutte le skill usano AWS Lambda che consente di eseguire il codice in risposta degli utenti in modalità serverless. Per creare una Funzione Lambda è sufficiente andare su AWS Management Console, selezionare AWS Lambda e ideare una funzione nuova. È anche necessario selezionare l’ambiente di runtime preferito. Ecco un riassunto dei passi essenziali:

  • Creare una funzione Lambda
  • Scrivere il codice
  • Testare la skill

Scrivi il codice della skill e  utilizza un linguaggio di programmazione avvalendoti all’occorrenza degli esempi forniti da Amazon. Infine, prima di pubblicarla, la skill deve essere testata per accertarsi che funzioni.

Usa Alexa Simulator che si trova all’interno del Developer Console di Amazon oppure testa direttamente la skill ASK CLI dalla linea di comando.

Creazione skill Alexa: pubblicare e promuovere

Abbiamo visto come si progetta una skill e poi si passa alla vera e propria fase di realizzazione. Non resta dunque che la pubblicazione finalizzata a raggiungere il numero più ampio possibile di utenti.

Prima bisogna preparare e compilare tutta la documentazione necessaria. Sulla tua skill dovrai poter fornire:

  • Nome
  • Descrizione
  • Icona
  • Parola di attivazione

La scelta del nome: ce ne vuole uno chiaro, che descriva subito il contenuto della skill. La descrizione sarà sintetica ma dettagliata a evidenziare tutti i benefici dell’utilizzo della skill. Per l’icona è necessaria una grafica accattivante che possa rappresentare al meglio la tua skill.

Le parole di attivazione vanno compilate in maniera accurata perché sono essenziali per il buon funzionamento della skill. Una volta completata tutta la fase di compilazione della documentazione non resta che inviare la skill per la revisione servendosi dell’Alexa Developer Console. Per il controllo ci potrebbe volere qualche giorno e se saranno necessarie delle modifiche verrà comunicato.

Una volta che la skill sarà stata creata e approvata sarà necessario promuoverla. Per farlo si devono usare i social, ma anche siti internet e blog. Può rivelarsi molto utile al fine della promozione avviare delle campagne di collaborazione con altri creatori di skill. Sui social media si possono attivare anche delle sponsorizzazioni mirate su Facebook e Instagram.

Molto utile è la creazione di video tutorial su youtube che aiutino altri utenti a muoversi in questo universo. Le collaborazioni con blogger o influencer sono essenziali in fase di promozione. Dall’ideazione alla realizzazione concreta della skill, i passi da compiere sono tanti e tutti importanti. Identificare il proprio target fin dall’inizio consente di chiarire la struttura della propria skill per andare incontro a specifiche richieste e domande.

Alcuni esempi

Una skill didatticamente valida per i bambini può affrontare vari argomenti ma dovrebbe sempre presentarsi come un valido supporto ai genitori e più in generale alle famiglie. Sono molto utili le skill a supporto delle difficoltà di apprendimento e che possano in qualche modo aiutare durante lo svolgimento dei compiti a casa o in fase di ripasso di determinati contenuti. L’assistente vocale è più che mai utile in molte situazioni della vita quotidiana e può davvero rendere più semplici determinati compiti. Alcune skill di Alexa, infine, possono essere istallate tramite un semplice comando vocale.

Consentono di scoprire nuove radio e nuovi brani musicali, di apprendere termini in tutte le lingue, di ricevere informazioni su infiniti argomenti. Per queste ragioni la creazione di skill può diventare una pratica appassionante grazie alla quale testare le proprie capacità di creator a 360 gradi, dalla fase della progettazione a quella della promozione. Abbiamo visto come seguendo alcuni semplici passi si può arrivare a ottenere risultati non solo sorprendenti ma anche utili per un determinato gruppo di persone. Per il futuro ci aspettiamo una interazione ancora maggiore tra esseri umani e assistenti vocali.

Lancia la tua carriera digitale
Social Media Manager
Scopri il corso con certificazione riconosciuta
SEO Specialist
Scopri il corso con certificazione riconosciuta

Lascia un commento